top of page
  • info542532

PARABIAGO - Rugby Parabiago batte Rugby Milano 47-25 , vittoria che vale la storia .


Indescrivibili le emozioni vissute ieri al Venegoni Marazzini dove il Rugby Parabiago ha conquistato con due giornate d’anticipo la vittoria del girone e il diritto di giocarsi i playoff per l’accesso alla Top10.

Il derby con Milano poteva portare il Club nella storia e così è stato: nessun tentennamento, nessuna paura, nessun dubbio sulla propria forza da parte dei Galletti, che hanno portato a casa una vittoria strameritata, mai in discussione dal primo all’ultimo minuto.

Cinque le mete dei padroni di casa, tutte trasformate dal magico piede di Silva Soria e di Grassi, con Renzo Cornejo meritatamente insignito del premio Man of the Match per le due mete segnate e una prestazione eccellente.

Prestazione eccellente di tutta la squadra, che è esplosa all’80’ in un urlo di gioia e di festa e qualche lacrima. Una vittoria dedicata a Federico e a Valerio, presenti in campo e a bordocampo nel cuore e nell’anima di tutti.

Una vittoria della società e della squadra - ci racconta l’Head Coach Daniele Porrino. La tragedia che mi ha personalmente colpito a gennaio ha messo a dura prova tutti. Ma come ci insegna il nostro sport nei momenti di difficoltà bisogna unirsi e aiutarsi e sono saliti in cattedra Pablo, Sergio, Fulcio, Lucas, che non potendo più giocare si è messo a lavorare con i ragazzi per allenare le touche e tutto lo staff. La società, con Giampiero, Cristiano e Marco è sempre stata presente, sempre attenta. I giocatori non hanno mai fatto un passo indietro. Tutti meritano un applauso e il mio ringraziamento per aver sempre lavorato e per essere restati uniti. Questa è una vittoria di tutti. Ora nei playoff dobbiamo solo divertirci: abbiamo raggiunto il nostro obiettivo, non abbiamo pressione, andremo a combattere dando tutto e per farci valere, ma con il sorriso perché così deve essere.”

Sulla stessa lunghezza d’onda Juan Pablo Sanchez. “E’ una vittoria di tutti. La stagione è iniziata con tanti cambi, con incertezze e nel tempo abbiamo anche avuto parecchi infortuni. Ci siamo affidati al gruppo, al lavoro di squadra. Ci sono stati momenti molto difficili, per la tragedia che ha colpito Daniele e tutti noi, ma con la forza del gruppo e l’apporto di tutti, con la testa sempre su ciò che volevamo fare in campo siamo riusciti a portare avanti una stagione splendida. Oggi festeggiamo. Ora abbiamo davanti un mese per preparare i playoff, prima volta per il nostro Club. Ce la giocheremo con tanta felicità, ma andremo in campo a combattere.

La commozione traspare nelle parole del Presidente Marco Marazzini. “Che dire, stagione super positiva. Arriviamo ai playoff con la formazione quasi al completo e adesso ci divertiremo...Fare i playoff per il Top10 mi sembra un sogno che si avvera...nessuno di noi l’ha mai fatto prima. È il miglior risultato di sempre per il Club: sono orgoglioso di tutti e ringrazio tutti coloro che hanno contribuito a raggiungere questo risultato, per essere stati un gruppo coeso e superare le difficoltà che ci sono state in stagione. Ora inizia il bello e quello che deve succedere, succederà.”

Due partite mancano ora alla fine del girone, con Parma e Recco. Poi la sfida con Rugby Lazio, che decreterà chi accederà alla finale per la Top10.

Di emozioni ce ne saranno ancora tante per i tifosi rossoblù, ma ora ci si gode la festa! Grandi ragazzi .


IL TABELLINO :


Rugby Parabiago vs A.S. Rugby Milano 47-25 (30-6) Centro Marazzini-Venegoni 23 aprile 2023 ore 15.30


Marcatori: 5’ cp. Silva Soria (3-0), 15’ cp. Grillotti (3-3), 20’ m. Cornejo tr. Silva Soria (10-3), 25’ cp. Silva Soria (13-3), 26’ cp. Grillotti (13-6), 28’ m. Messori tr. Silva Soria (20-6), 33’ m. Grassi tr. Silva Soria (27-6), 38’ cp. Silva Soria (30-6); st. 46’ Paparone tr. Grillotti (30-13), 53’ cp. Silva Soria (33-13), 60’ m. Cornejo tr. Silva Soria (40-13), 64’ m. Sturiale tr. Grillotti (40-20), 70’ m. Galvani tr. Grassi (47-20), 75’ m. Grillotti (47-25)

Rugby Parabiago: Grassi, Vitale (40’ Torchia), Albano, Durate (60’ Palazzini), Cortellazzi (70’ Catalano), Silva Soria, Coffaro (53’ Zanotti), Galvani, Schlecht (Cap)(51’ Fusco), Messori, Bertoni, Mikaele, Castellano (40’ Polio), Cornejo, Sabatiello (40’ Strada)(70’ De vita).

All. Porrino D.

A.S. Rugby Milano Grillotti, Battegazzore (20’ Bossola), Dotti, Delcarro, Fumagalli (60’ Arena), Lucchin, Krsul, Ferrari, Sbalcherio (Cap), Antinori (42’ Brunetti), Culter, Perego (62’ Osnago), Betti (38’ Paparone), Quattrini, Cetti

All. Variale L.

Arb. Pellegrino

AA1. Chiappa AA2 Trebbi

Cartellini: 38’ giallo Lucchin (A.S. Rugby Milano), 44’ giallo Durante (Rugby Parabiago)

Calciatori: Grillotti (A.S. Rugby Milano) 4/5, Silva Soria (Rugby Parabiago) 8/8, Grassi (Rugby Parabiago) 1/1

Note: Campo in discrete condizioni, giornata soleggiata, temperatura primaverile, circa 1000 spettatori, minuto di commemorazione Valerio Bonalumi (Shining Production)

Player of the Match: Renzo Cornejo (Rugby Parabiago)

Punti conquistati in classifica: Rugby Parabiago 5; A.S. Rugby Milano 0


COMUNICATO STAMPA : RUGBY PARABIAGO 1948

Credit FOTO : @muneimages

7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page