top of page
  • info542532

VARESE - Superata la soglia dei 100 iscritti per il RALLY INTERNAZIONALE DEI LAGHI .


Varese - Novantuno vetture moderne, otto storiche e cinque per la gara di regolarità: ecco i numeri delle adesioni alla corsa insubrica che si terrà tra venerdì 24 e sabato 25 febbraio. Al via anche il Campione Italiano Crugnola ed il vice De Tommaso. Magugliani Arena sarà la speciale spettacolo all’interno dell’ippodromo di Varese poi Sette Termini, Valganna e Cuvignone a completare il “menù” di gara.


L’elenco iscritti del Rally dei Laghi 2023 è di quelli di cui andare fieri: alla presentazione stampa di oggi, martedì 20 febbraio presso la Camera di Commercio di Varese, il promoter Andrea Sabella ha svelato numeri e nomi della corsa che tra venerdì 24 e sabato 25 infiammerà le strade della provincia.

Saranno così 91 gli iscritti del rally moderno, 8 quelli dello storico e 5 quelli della regolarità per un totale di 104, cifra ragguardevole se misurata con l’attuale situazione.

Al via anche Crugnola e De Tommaso- Nel prestigioso elenco da poco pubblicato sul sito di gara figurano nomi di spicco. Sebbene non al via con vetture da assoluta, sono degne di nota le partecipazioni di Andrea Crugnola (con Andrea Sassi su Citroen Saxo K10) e Damiano De Tommaso (con Sofia D’Ambrosio su Peugeot 208 Rally4) rispettivamente Campione Italiano in carica e vice campione nonché Campione Promozione; entrambi saranno al via del CIAR 2023 ma per il rally di casa non potevano certo mancare sebbene con vetture di categoria inferiore.

La lotta per il successo sarà probabilmente focalizzata però sulle vetture Rally2: i pronostici annunciano una battaglia tra il campione uscente Andrea Spataro ed il malnatese Giuseppe “Giò” Dipalma, quest’ultimo attanagliato dalla sfortuna che lo ha relegato al 2° nelle ultime tre edizioni della corsa. Batte bandiera rossocrociata un altro candidato ai premi: è il pluricampione elvetico Gregoire Hotz che a Varese è già salito sul podio alcuni anni fa. Guai però a non pensare protagonisti Freguglia, Maran e Pensotti; il primo è un martello e detiene il record di podi al Laghi oltre a contare ben quattro vittorie assolute. Il secondo, al debutto in R5/Rally2, vuole pungere su strade che ben conosce ed il lavenese vincitore nel 2009, è intenzionato a vendere cara la pelle. Anche il valcuviano Re Barsanofio avrà voglia di far sentire la propria voce: negli ultimi mesi ha affinato la conoscenza della VW Polo Rally2 e non starà certo a guardare. Al via anche due Wrc con gli svizzeri Puricelli e Sulmoni: i due gentleman driver non ambiscono al podio ma le loro vetture saranno certamente capaci di far venire i brividi al pubblico.

In generale saranno ben 17 le Rally2/R5 presenti, 2 le Wrc, 1 N5, 3 S1600, 1 S2000, 3 R3C, 3 R1T Naz4x4, 3 A7, 4 N3, 2 RSTB 1.6, 9 Rally4, 11 Rally5, 12 R2B, 5 A5, 4 K10, 8 N2, 2 A6, 1 RSTB1.0.

Da segnalare anche la presenza di un equipaggio greco – Nicolaos Tsakiris-Nicolaos Intzoglou e sette svizzeri tra le moderne.

Otto invece i partecipanti delle storiche: ad aprire le danze il novarese Michele Andolina, già vincitore qui a Varese con la sua Lancia Delta seguito dall’equipaggio valcuviano composto dagli intramontabili coniugi Mazzetti-Landolina su Fiat Ritmo. Oltre allo svizzero Manenti occhi puntati al ritorno dello scatenato Vella su 205 come per Sartoris, principali indiziati per il podio finale.



Il Rally dei Laghi nel 2022 ha generato un notevole numero di pernottamenti che per il nostro territorio significano un indotto importante- ha dichiarato la dottoressa Anna Deligios, dirigente di Camera di Commercio durante la presentazione alla stampa; attraverso la Varese Sport Commission puntiamo ad incentivare con bandi e contributi questo tipo di eventi sportivi perché contribuiscono a rilanciare la nostra provincia, lo sport, il turismo e la sua economia.”

Abbiamo lavorato sodo per riportare in centro città la gara con la prova spettacolo Magugliani Arena dentro l’ippodromo del Le Bettole dopo la positiva esperienza del 2018; le prove montane sono certamente affascinanti per i puristi ma una speciale in un contesto cittadino a portata di mano, servito e in totale sicurezza penso possa fare gola al pubblico ma anche a molti concorrenti che in termini di visibilità beneficiano di questo contesto” ha dichiarato Andrea Sabella di asd Rally dei Laghi. Alla conferenza erano presenti anche i vertici di Aci Varese, partner del rally, ed i piloti Andrea Crugnola, Giuseppe Freguglia e Filippo Pensotti.

Il Rally Internazionale dei Laghi gode della prestigiosa partnership con Automobile Club Varese, collaboratore e patrocinatore della corsa; preziosi anche i patrocini di Regione Lombardia e di Camera di Commercio di Varese attraverso il progetto Varese Sport Commission e il sostegno del main sponsor Magugliani.it nonché di Fox Town ed Euroceramiche ai quali si aggiungono La Prealpina, Samar, Chicco d’Oro, IperGomme, Banca Generali, Gruppo Autotorino, Concessionario Castiglioni, Clerici Auto, Ricambi Auto Cocquio, Sidermetal, Sunshine, Crugnola Pratiche Auto, Lonati Bagni, Colacem, Dema Infortunistica, Concessionaria Autolaghi Luino, Concessionaria Marelli e Pozzi e Autodemolizioni Borrelli. La Prealpina e Radio Village Network saranno media partner.


Per tutte le informazioni legate al Rally dei Laghi è attivo il sito www.varesecorse.it


Comunicato Stampa : Addetto Stampa - Luca DEL VITTO

FOTO : Eugenio Barbaresco e Mattia Ozbot .


5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page